Eventi

INCONTRO NELLA SEDE PROVINCIALE CNA DI PESARO e URBINO

Pesaro, 27 Luglio 2018

Venerdì 27 Luglio 2018 nella sede provinciale della CNA di Pesaro e Urbino a  Pesaro, si è svolto un incontro tra i rappresentanti dell’Associazione ESSIA (Associazione Nazionale per la valorizzazione delle Scuole d’Arte) nelle persone di Vittorio Martini Presidente, Carlo Carli, Domenico Papi e Giuliano Simoncelli componenti del Consiglio Direttivo, con il segretario provinciale, dottor Moreno Bordoni ed il responsabile divisione economica e sociale dottor Roberto Tontini della stessa CNA pesarese.                                               

 

Ha partecipato Enrico Tonucci

promotore dell’iniziativa.

Tema centrale dell’incontro è stato la valorizzazione dell’artigianato artistico e la produzione del Made in Italy in rapporto alle eccellenze specifiche nei diversificati territori sia regionale che in campo nazionale.

 

In questo contesto è stato ritenuto fondamentale il rapporto del mondo della produzione legata alla “manualità colta” con la scuola ed in particolare con i licei artistici dotati di laboratori, che, nell’ambito delle disposizioni legislative dell’alternanza scuola lavoro, possono offrire opportunità di utile collaborazione in una dimensione di reciproco arricchimento.

 

I partecipanti all’incontro si sono dichiarati favorevoli a concorrere alla elaborazione di progetti e iniziative volte, nel rispetto della autonomia delle istituzioni scolastiche, a sostenere nelle giovani generazioni la formazione e l’apprendimento, di quelle professioni e mestieri che trovano radici nelle antiche botteghe d’arte, rinnovate con gli apporti delle più innovative tecnologie.

LA NUOVA IDENTITA’ DEL LICEO ARTISTICO

Giornate di studio e riflessione coordinate dal Liceo artistico “Enzo Rossi” di Roma

29 APRILE 2015 - SALERNO Salone del Gonfalone del Palazzo di Città.

RELAZIONE del SEMINARIO

Presiede la Dott.ssa Flaminia Giorda, dirigente tecnico del MIUR

Ore 10,30

Ester Andreola, Dirigente scolastica del Liceo Artistico ospitante “Sabatini Menna” di SALERNO, manifesta l’emozione di veder realizzare per la prima volta dalla fusione dei Licei Artistici e degli Istituti d’Arte, questo confronto e cooperazione territoriale fra i Licei e ringrazia la Dott.ssa Giorda per il suo apporto.

L’assessore Eva Avossa (Pubblica Istruzione ed Edilizia Scolastica), definendo la città di Salerno come “punto d’incontro” per tradizione, ne elogia le istituzioni scolastiche lamentando al contempo la carenza di spazi, soprattutto per il Liceo Artistico (i cui lavori sono tuttora in corso) che dovrebbe dare ulteriore risalto al lavoro degli studenti, auspicando anche un museo interno per poterne mostrare e confrontare i risultati.

CONTINUA A LEGGERE >>

Clicca sull'icona

del PDF se vuoi vedere

il Programma

Parma, 23 Aprile 2015

Relazione Seminario svoltosi presso il Liceo Artistico Toschi di Parma

Clicca sull'icona

del PDF se vuoi vedere

il Programma

Presiede la Dott.ssa Giorda Flaminia dirigente tecnico del MIUR

 

Il clima generale di questo seminario era contrario alla valorizzazione dei laboratori ed al concetto di manualità

colta. La dott.ssa Giorda precisa che sin dallo scorso anno ci sono stati degli incontri che le hanno permesso

di confrontarsi con i Dirigenti scolastici. Intendimento comune è quello di passare dalla manualità alla progettazione.

Nel progetto EXPO sono state chiamate venti Scuole, una per ogni regione, ma se si pensa l’elevato numero degli

altri istituti, quelli artistici sono veramente pochi.

 

Barzaglia, presidente dei designer Italiani, riferisce che i designer di Ferrara progettano macchine che realizzano i loro stessi prodotti.

Gli italiani sono molto richiesti all’estero perché hanno una cultura classica umanista, ma a Milano hanno dovuto chiamare artigiani coreani per realizzare i loro prodotti.

 

Interviene la Dirigente del liceo Artistico di Reggio Emilia Maria Grazia Diana (membro della commissione per la riforma scolastica).

La sua corrente di pensiero non prevede l’uso dei laboratori per sviluppare la “manualità colta”, gli allievi devono uscire dal liceo artistico con “una concezione manuale o di produzione seriale ad una metodologia di progetto che utilizzi sistemi multimediali attuali”.

Prosegue rilevando che nel laboratorio di progetto ci si deve chiedere cosa si può fare con un materiale, non come si produce.

Il professor Pescatore dell’Università di Bologna denuncia le limitate competenze di chi dovrebbe insegnare nei laboratori multimediali dei licei artistici. Propone quindi che questi docenti dovrebbero essere formati professionalmente.

La dott.ssa Giorda conclude esprimendo alcune considerazioni personali:

• si evidenzia un grande scollamento tra scuola e professioni.

• gli studenti escono dalla scuola senza competenze specifiche.

• la scuola dovrebbe rivolgere lo sguardo al futuro senza dimenticare il passato.

 

Tra i punti che sono emersi dal convegno, ne ha evidenziati alcuni:

• saper rendere i laboratori luoghi di verifica di una progettualità unita ad una manualità colta.

• la formazione deve dare all’alunno consapevolezza delle competenze acquisite.

 

Spesso la tecnologia è utilizzata dai ragazzi in modo invasivo, pensando di esserne padroni, in realtà non la utilizzano con competenza.

Alcuni docenti chiedono che il Ministero organizzi dei corsi di formazione per docenti che diano a questi un riconoscimento specifico nell’ambito dell’insegnamento.

La dott.ssa Giorda risponde che la richiesta dovrebbe essere fatta da una rete di molti Licei perché essa possa essere concessa.

 

La segretaria

Maddalena Ceccolini

Firenze, Sabato 7 Giugno 2014
Assemblea del direttivo dell'Associazione E.S.S.I.A.


VERBALE N°19
Sabato 7 giugno alle ore 9,30 presso l’Aula Magna del Liceo artistico di Porta Romana si è riunito il Direttivo E.S.S.I.A.  e conseguentemente l’Assemblea Generale dell’Associazione

 

O.d.G.:
1. Bilancio consuntivo anno 2013
2. Bilancio previsionale anno 2014
3. Presentazione lavoro svolto, Convegno di Siracusa,  programmi futuri
4. Varie ed eventuali
Presenti i membri del direttivo: Martini, Carli, Bacchi, Puliti, Baroncioni, Benvenuti, invitata A.M. Addabbo.
Il presidente Vittorio Martini, espone il consuntivo di bilancio del 2013, sottolineando come la voce di spesa maggiore sia stata quella del sito web: ciononostante,  si rende necessaria una revisione del meccanismo di gestione del sito con un possibile aumento dei costi per il 2014.
La risposta ottenuta dalle iniziative che l’E.S.S.I.A ha fin qui proposto è senz’altro positiva, ma porta anche maggiori oneri e responsabilità. Considerando che a tutt’oggi il bilancio dell’Associazione è costituito dalle iscrizioni dei soci, si rende necessario lavorare sia per sollecitare il rinnovo delle adesioni e trovare di nuove, che per la ricerca di possibili sponsorizzazioni.
Il bilancio è approvato all’unanimità
... CLICCA SULL'ICONA DEL PDF E CONTINUA A LEGGERE.

Siracusa, 22 Marzo 2014

“Foto e articolo di un giornale pubblicato a Siracusa”

Sabato 22 Marzo di mattina, presso la sala “Ferruzza – Romano” di Castel Maniace, si è svolto il primo convegno nazionale organizzato dal Liceo Artistico (ex Istituto d’Arte) “A. Gagini”, dall’Assessore alle Politiche Scolastiche Alessio Lo Giudice e da Confartigianato Imprese Siracusa, in cui si è approfondito un argomento di grande rilievo: “Il recupero formativo negli Istituti d’Arte nel nuovo ordinamento scolastico”.

 

Continua a leggere >>

Vuoi saperene di più CLICCA QUI

E.S.S.I.A.

Associazione Nazionale

Ex Studenti Scuole e Istituti D'Arte

Piazzale Porta Romana 9

Firenze (FI)

P.IVA 94221720488

Seguici anche su:

  • Wix Facebook page
  • Essia Instagram