IL LASCITO DI CARLO DEL BRAVO

DIVIENE PATRIMONIO PUBBLICO NEI MUSEI FIORENTINI

Abbiamo appreso, con grande piacere,  nei giorni scorsi che l'importante e vasto lascito del nostro apprezzatissimo professore Carlo Del Bravo, grazie alla generosità e lungimiranza del suo allievo e erede universale Lorenzo Gnocchi, professore all'Università di Firenze, entra a far parte del patrimonio degli Uffizi e dei Musei di Firenze.

Molti nostri iscritti a "ESSIA - Associazione Nazionale per la Valorizzazione delle Scuole d'Arte" hanno avuto Carlo Del Bravo (San Casciano Val di Pesa 1935 - Firenze 2017)  al Corso di Magistero d'Arte di Porta Romana ( FI ),  quale giovane professore e ne ricordano con grande affetto e in modo indelebile il suo efficace insegnamento basato sul rigore,  la delicatezza e forte rispetto nel porsi in modo sempre gentile a ogni singolo studente, trasmettendogli con viva partecipazione  la sua   passione per  l'arte e la bellezza.

L'armonia, la soavità della  voce introducevano le sue lezioni con delicatezza  alle profonde riflessioni sui valori dell'arte e l'importanza della conoscenza per l'arricchimento culturale e civile di ogni persona.

Aver letto quindi che la sua importante collezione d'arte composta da 455 opere tra dipinti, sculture e disegni collocati nell'arco di tempo che va da '500 ai giorni nostri diviene un patrimonio pubblico e quindi godibile da tutti ci fa molto piacere e nello stesso tempo ci rende orgogliosi di essere stati suoi allievi.

Vogliamo sottolineare che tra le opere donate si annovera il San Giovannino  (del 1520 circa) di Rosso Fiorentino che era l'unica opera del grande manierista rimasta fino ad oggi proprietà privata; vi sono inoltre opere  di artisti suoi amici come  Bruno Innocenti  (che si e formato e poi ha insegnato per molti anni all'Istituto d'Arte di Porta Romana), Giovanni Colacicchi, Renzo Dotti ed altri.

Anche la nostra Associazione desidera ringraziare il professor Lorenzo Gnocchi per l'importante donazione effettuata e il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt per renderla di pubblico godimento attraverso una adeguata collocazione e valorizzazione nei musei fiorentini.

DANTE NANNONI UN PROFESSORE STRAORDINARIO

Con grande dolore  abbiamo appreso che nei giorno scorsi ci ha lasciato un nostro straordinario professore: Dante Nannoni.

L' ESSIA- Associazione Nazionale per la Valorizzazione delle Scuole d'Arte, che ha sede nel Liceo Artistico di Porta Romana di Firenze, vuole esprimere con forza il sincero sentimento di immensa gratitudine e riconoscenza a Dante Nannoni il quale nella sua funzione di docente e sopratutto di grande Maestro dell'insegnamento della geometria descrittiva e proiettiva  ha costituito una pietra miliare nella formazione dei suoi numerosissimi studenti che con grande ammirazione e curiosità per molti decenni hanno seguito i suoi corsi.

Seguire le sue lezioni, per esempio al Magistero d'Arte di Firenze,  l'interesse era costante, anzi crescente ed entusiasmante. In assoluto silenzio, gli studenti erano attratti, incuriositi, meravigliati nell'osservare il Professore nello sviluppare in perfetta consequenzialità e a mano libera su una lunga lavagna i disegni eseguiti con il gesso e le rappresentazioni geometriche, compreso il cerchio e ribaltamenti di piani, realizzate con grande armonia e perfezione.

La sua grande passione per l'insegnamento, la sua straordinaria competenza unita ad una forte sensibilità umana rivolta a non lasciare indietro nessuno, hanno costituito quell'insieme di valori che giustamente  portano a ricordare il professor Nannoni come una figura mitica nel campo dell'insegnamento.

GRAZIE PROFESSOR NANNONI, IL TUO MAGISTERO RESTERÀ INDELEBILE!

Carlo Carli
Presidente di ESSIA - Associazione Nazionale per la Valorizzazione delle Scuole d'Arte

TGR - LA SCUOLA D'ARTE

RINNOVO DELLE CARICHE DIRETTIVE

DELL'ASSOCIAZIONE ESSIA APPROVATE IL 26 GENNAIO 2019

Liceo Artistico, ex Istituto Statale d'Arte di Porta Romana / Firenze

Il neopresidente Carlo Carli, ha ringraziato tutti i Soci che con la loro viva partecipazione e interventi hanno contribuito a imprimere entusiasmo e impegno per lo svolgimento del mandato degli Organi Direttivi per i prossimi tre anni. Punti salienti del futuro programma sono  il perseguimento degli scopi fondamentali  della missione dell'Associazione ESSIA sanciti dallo Statuto (art.2).

Carli ha rivolto un caloroso ringraziamento a Vittorio Martini che con grande dedizione, tenacia e lungimiranza, ha guidato l'Associazione fin dal suo nascere. Per questo motivo l'Assemblea, con calorosa acclamazione, lo ha eletto Presidente Onorario.

RINNOVO DELLE CARICHE DIRETTIVE 9 MARZO 2019

C'è un nuovo Vice Presidente per la nostra Associazione. Sabato 9 marzo all'unanimità e per acclamazione è stata eletta la Prof.ssa Anna Maria Addabbo.

Intitolazione dell’aula design a Franco Ferri

Sabato 3 febbraio 2018 si è svolta nella sede di Pisa del liceo artistico “F.Russoli” di Pisa e Cascina, la cerimonia di intitolazione dell’Aula Design Franco Ferri, artista e “storico” insegnante dell’allora Istituto  d’Arte. All’evento, coordinato da Aldo Filippi, insegnante responsabile eventi e mostre dell’istituto, sono intervenuti con le loro testimonianze di collaborazione e amicizia, oltre all’attuale dirigente Gabriella Giuliani e il critico d’arte ed ex preside dell’istituto Ilario Luperini, ex colleghi ed amici come  Massimo Bacchi e Giuliano Simoncelli, membro del direttivo Essia, che ha letto un saluto di ringraziamento del Presidente Vittorio Martini, impossibilitato dal maltempo a raggiungere l’audience.

CONTINUA A LEGGERE >>

Vuoi leggere l'articolo

del Corriere delle Alpi

del 12 maggio 2016

clicca su questo PDF

La nuova identità del Liceo Artistico

Nell’anno 2015 il MIUR ha organizzato sul territorio nazionale giornate di studio e di riflessione sul tema “ LA NUOVA IDENTITA’ DEL LICEO ARTISTICO” . I seminari tematici si sono svolti a: 

Torino presso “Il Primo Liceo Artistico Statale”,

Parma presso “Il Liceo Artistico Statale P.Toschi”,

Firenze presso “Il Liceo Artistico e Statale di Porta Romana”,

Salerno presso “Il liceo Artistico Statale Sabatini – Menna”,

Foggia presso “Il liceo Artistico Statale Perugini”,

Sassari presso “Il Liceo Artistico Statale F.Figari”,

Siracusa presso “Il Liceo Artistico A.Gagini” (allegata Locandina di Presentazione)

 

Il seminario conclusivo si è tenuto a Roma presso “Il Liceo Artistico Statale Enzo Rossi”.dove  tra gli altri studi è stata presentata dalla dott.a Flaminia Giorda , Dirigente Tecnico – Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione,” la relazione conclusiva sulle giornate di studio” che troverete sul nostro sito.

Questi seminari hanno permesso un confronto tra realtà e località diverse, tra  ex licei artistici ed ex istituti d’arte, tra opinioni e punti di vista differenti.

Una lettera alla Prof.ssa Addabbo, Preside del Liceo

Artistico di Porta Romana di Firenze

Carissima Pres Addabbo,
come Associazione Nazionale di Ex Studenti degli Istituti d'Arte (E.S.S.I.A.) (molti di noi hanno frequentato quello di Porta Romana), stiamo seguendo con apprensione e anche con qualche preoccupazione le vicende legate all'occupazione della scuola che tu con sensibilità, saggezza, competenza e grande dedizione, da diversi anni stai dirigendo...
CONTINUA A LEGGERE CLICCANDO SUL PDF QUI A FIANCO...

Khaled Asaad, archeologo assassinato dalla furia dell'ISIS

Gli occhiali di Khaled Asaad. Gli occhiali sono tutto e sono ciò che resta, che s’imprime nella nostra immaginazione ferita da un'immagine terribile: il corpo decapitato dell’ex direttore e custode delle rovine romane di Palmira, Khaled Asaad.
(da Panorama - scritto da Marco Ventura)


Vittorio Martini (presidente ESSIA) ha scritto una lettera al Ministro dei Beni e Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini.
 

Se volete leggerle, qui sotto i PDF delle due lettere.

E.S.S.I.A.

Associazione Nazionale

Ex Studenti Scuole e Istituti D'Arte

Piazzale Porta Romana 9

Firenze (FI)

P.IVA 94221720488

Seguici anche su:

  • Wix Facebook page
  • Essia Instagram